SOS HUMANITY. SBARCATO ANCHE IL “CARICO RESIDUALE” DI PIANTEDOSI

Dalle parole ai fatti.

Quello che si è appena insediato rischia di diventare il governo della ferocia, si della ferocia.
Della ferocia contro gli ultimi.
Le ultime dichiarazioni del neo ministro dell’Interno Matteo Piantedosi, su chi può sbarcare e chi non può sbarcare in Italia, portano dritto alla ferocia: “uscire dalle acque territoriali con il carico residuale“.
Il “carico residuale” in questione non era un insieme di pacchi indesiderati destinati all’Italia, ma uomini a cui era vietato di sbarcare dalla Ong Sos Humanity.

IL VIDEO DELLA DICHIARAZIONE DEL MINISTRO PIANTEDOSI

https://www.huffingtonpost.it/politica/2022/11/07/news/piantedosi_migranti_opposizione-10581196/?ref=pay_amp


Dichiarazioni che contrastano a loro volta con quanto affermato in campagna elettorale dal neo Premier Giorgia Meloni, scrivo neo perché ci tiene al maschile, sul concetto a sua volta discriminatorio di famiglia naturale.
Si dividono famiglie in fuga da Paesi dove è impossibile vivere per accontentare la ferocia del proprio elettorato.
Quei 35 uomini è evidente che avrebbero rappresentato un problema non risolvibile per l’ordine pubblico nazionale…
Siamo caduti dalla pentola Salvini con i suoi decreti sicurezza, alla brace Piantedosi.
Umanità, questa sconosciuta.
Di Saverio Giangregorio per #Voci.

Copyright @2022 TheWomenSentinel.net | Tutti i diritti riservati | Riproduzione Vietata

  • Registrazione Tribunale di Roma n.133/22 del 8/11/22
  • Direttore Stefania Catallo

Stefania Catallo, romana e fondatrice del centro antiviolenza Marie Anne Erize. Si occupa di storia orale e di diritti delle donne. Giornalista e scrittrice, ha pubblicato diversi libri, l'ultimo dei quali "Evviva, Marie Anne è viva!" (2018, Universitalia), ha ricevuto il Premio Orsello nella sezione Società.

Redazione:

Emyliù Spataro

Emilio Spataro, in arte Emyliù, attore, chansonnier, fotografo, grafico. Di origine calabrese cirotana, vive a Roma. Webmaster del Magazine.

Saverio Giangregorio

Attivista ANPI e Amnesty International, femminista, si occupa anche di Jus Soli e della causa degli italiani senza cittadinanza. Segue dal primo giorno la vicenda di Giulio Regeni, di cui riporta l'amaro conteggio ogni giorno sui suoi profili social. Attivista ANPI per il senso di profondo rispetto verso coloro che ci hanno liberato da nazisti e fascisti. "Siamo una democrazia e indietro non dobbiamo tornare".

Mava Fankù

Opinionista disincantata, dotata di un notevole senso dell'umorismo e di una dialettica tagliente, Mava Fankù risponderà ai lettori del nostro magazine nella sua rubrica settimanale "La posta del cuore".  Niente sfuggirà al suo giudizio, tagliente ma mai cattivo, e a chi scriverà elargirà i suoi consigli per cuori feriti, timidi, birichini , tachicardici e brachicardici.

Lorenzo Raonel Simon Sanchez

Esperto in comunicazione, divulgatore e attivista per i diritti umani della comunità LGBTQ+

Alessio Papalini

Romano, educatore, formatore e appassionato di lettura e comunicazione

PATRIZIA MIRACCO

Psicoterapeuta e giornalista. Appassionata di arte e mamma umana di Aki, una bella cagnolina a quattro zampe di 4 anni.

Shares
error

Enjoy this blog? Please spread the word :)

error: Content is protected !!