Regione Lazio

REGIONE LAZIO: SLITTATO IL TAVOLO DI OGGI SUI CONSULTORI

Riceviamo e diffondiamo questa nota stampa del Coordinamento delle assemblee delle donne dei consultori e delle libere soggettività, che comunicano la situazione che si sta verificando in queste ore. Nelle foto compaiono le cifre relative ai consultori in stanziamento dalla Regione Lazio, cifre ovviamente da dividere a seconda il numero dei soggetti beneficiari.

“Oggi 14 ottobre, il tavolo con D’Amato alla Regione Lazio, non ci sarà!
Slitta alla prossima settimana.
Il tavolo prevedeva oltre la nostra presenza, quella dell’ Assessore D’Amato, le responsabili dei consultori per le ASL RM1, RM2, RM3 e RM6.
Questo slittamento non ci piace, poiché il tavolo si poteva fare a prescindere della presenza delle Asl, visto che c’erano delle risposte da dare alle nostre richieste, che sono di competenza della Regione.
In questi 4 anni di tavolo sui consultori, gli slittamenti hanno solo causato “pause” del tavolo ingiustificate, che riproducono e allungano disagi nei servizi dentro i consultori!
La nostra piattaforma di richieste in 10 punti, correlata da tutti i documenti allegati prodotti da noi in questi anni evidenziano un’ Urgenza di risoluzione dei problemi all’interno dei consultori, che viene sistematicamente sottovalutata da questa giunta regionale!
Comunque apprendiamo dai Social che D’Amato , che il 30 settembre, si era impegnato a trovare dei fondi per i contraccettivi per le persone adolescenti all’interno degli “Spazi Giovani” nei consultori, li ha trovati! Ma non siamo per niente soddisfattə!”.

“Poiché la somma stanziata è una piccola goccia in mezzo al mare!
Ad esempio : LA SOMMA stanziata per la ASL RM2, divisa per il numero dei consultori , che sono 21 (20 in realtà, poiché Casilina711 è ancora chiuso!)
Basterà solo per pochi mesi!
Ma è solo la prima goccia! Poiché non ci arrenderemo, continueremo a lottare fino a quando non porteremo a casa , i 10 punti della piattaforma, che sono solo la base per far funzionare in maniera accettabile i consultori del Lazio.
NOI Vogliamo il Mare”.


Coordinamento delle assemblee delle donne e delle libere soggettività dei consultori del Lazio

  • Registrazione Tribunale di Roma n.133/22 del 8/11/22
  • Direttore Stefania Catallo

Stefania Catallo, romana e fondatrice del centro antiviolenza Marie Anne Erize. Si occupa di storia orale e di diritti delle donne. Giornalista e scrittrice, ha pubblicato diversi libri, l'ultimo dei quali "Evviva, Marie Anne è viva!" (2018, Universitalia), ha ricevuto il Premio Orsello nella sezione Società.

Redazione:

Emyliù Spataro

Emilio Spataro, in arte Emyliù, attore, chansonnier, fotografo, grafico. Di origine calabrese cirotana, vive a Roma. Webmaster del Magazine.

Saverio Giangregorio

Attivista ANPI e Amnesty International, femminista, si occupa anche di Jus Soli e della causa degli italiani senza cittadinanza. Segue dal primo giorno la vicenda di Giulio Regeni, di cui riporta l'amaro conteggio ogni giorno sui suoi profili social. Attivista ANPI per il senso di profondo rispetto verso coloro che ci hanno liberato da nazisti e fascisti. "Siamo una democrazia e indietro non dobbiamo tornare".

Mava Fankù

Opinionista disincantata, dotata di un notevole senso dell'umorismo e di una dialettica tagliente, Mava Fankù risponderà ai lettori del nostro magazine nella sua rubrica settimanale "La posta del cuore".  Niente sfuggirà al suo giudizio, tagliente ma mai cattivo, e a chi scriverà elargirà i suoi consigli per cuori feriti, timidi, birichini , tachicardici e brachicardici.

Lorenzo Raonel Simon Sanchez

Esperto in comunicazione, divulgatore e attivista per i diritti umani della comunità LGBTQ+

Alessio Papalini

Romano, educatore, formatore e appassionato di lettura e comunicazione

PATRIZIA MIRACCO

Psicoterapeuta e giornalista. Appassionata di arte e mamma umana di Aki, una bella cagnolina a quattro zampe di 4 anni.

error

Enjoy this blog? Please spread the word :)

error: Content is protected !!