L’EREMITA – I TAROCCHI

La scena è questa: un vecchio coperto da un mantello che procede nell’oscurità, reggendosi a un bastone col quale saggia il terreno. L’uomo porta una lanterna, tenuta alta nella mano destra. Tutto è buio intorno a lui, e la luce che sorregge non riesce a illuminare che pochi passi. Il vecchio deve procedere con cautela.

Immaginiamo per un istante di essere in una stanza buia, che non conosciamo. Proviamo a farci luce col cellulare: sarà difficile muoversi perché la torcia del nostro telefono illuminerà al massimo a un metro da noi. Dovremo decidere la zona da illuminare, stando attenti agli ostacoli, sia laterali che sotto i nostri piedi. Possiamo pensare di camminare spediti? No. Possiamo sapere con certezza dove siamo? No. Cosa ci resta da fare, allora? Procedere un passo alla volta, lentamente, ponderando la strada da seguire.

Se ci trovassimo in questa situazione, saremmo noi l’Eremita dei Tarocchi. Questa Carta, spesso temuta in una stesura, rappresenta il tempo. Non il tempo veloce, come nella Carta successiva, la Ruota della Fortuna, bensì il tempo lento, ponderato, riflessivo. Per noi persone moderne, non è quasi ammissibile la lentezza, che sembra un lusso, presi come siamo da mille impegni. L’Eremita invece ci chiede di fermarci, di adoperare il nostro tempo per riflettere, di non avere fretta, di fare un passo alla volta. In qualche modo l’Arcano VIIII ci ricorda Diogene. Narra la leggenda che si aggirasse con una lampada in mano, e a chi gli chiedeva cosa stesse cercando, rispondeva: “Cerco l’uomo”. E’ interessante notare le tre rughe sulla fronte dell’Eremita, che se unite, formano un triangolo con la punta rivolta in alto, simbolo della sua elevatezza spirituale e della direzione dei suoi pensieri. Cosa cerca l’Eremita? Saranno le Carte vicine a dircelo e a suggerirci dove rallentare il passo e usare cautela.

Qualche significato al diritto

Guida spirituale e non solo; saggezza, il tempo. La Carta invita a muoversi con prudenza. Progetto che deve essere posto in essere con cautela e un passo alla volta. Ricerca. Check up medico. Guaritore, medico, persona in grado di diagniosticare malattie. Solitudine, raccoglimento positivi. Si deve procedere con calma. Luce interiore.

Qualche significato al rovescio

I significati si ribaltano al negativo. Confusione, troppa fretta, si rischia di uscire dalla strada che si sta seguendo per mancanza di cautela. Progetto che rischia di non realizzarsi perché non se ne sono esaminati tutti gli aspetti. Falsa guida spirituale. Finchè l’Eremita non si rimetterà al diritto, è bene non intraprendere nulla.

Copyright © 2022 TheWomenSentinel.net | Tutti i diritti riservati | Riproduzione Vietata |

  • Registrazione Tribunale di Roma n.133/22 del 8/11/22
  • Direttore Stefania Catallo

Stefania Catallo, romana e fondatrice del centro antiviolenza Marie Anne Erize. Si occupa di storia orale e di diritti delle donne. Giornalista e scrittrice, ha pubblicato diversi libri, l'ultimo dei quali "Evviva, Marie Anne è viva!" (2018, Universitalia), ha ricevuto il Premio Orsello nella sezione Società.

Redazione:

Emyliù Spataro

Emilio Spataro, in arte Emyliù, attore, chansonnier, fotografo, grafico. Di origine calabrese cirotana, vive a Roma. Webmaster del Magazine.

Saverio Giangregorio

Attivista ANPI e Amnesty International, femminista, si occupa anche di Jus Soli e della causa degli italiani senza cittadinanza. Segue dal primo giorno la vicenda di Giulio Regeni, di cui riporta l'amaro conteggio ogni giorno sui suoi profili social. Attivista ANPI per il senso di profondo rispetto verso coloro che ci hanno liberato da nazisti e fascisti. "Siamo una democrazia e indietro non dobbiamo tornare".

Mava Fankù

Opinionista disincantata, dotata di un notevole senso dell'umorismo e di una dialettica tagliente, Mava Fankù risponderà ai lettori del nostro magazine nella sua rubrica settimanale "La posta del cuore".  Niente sfuggirà al suo giudizio, tagliente ma mai cattivo, e a chi scriverà elargirà i suoi consigli per cuori feriti, timidi, birichini , tachicardici e brachicardici.

Lorenzo Raonel Simon Sanchez

Esperto in comunicazione, divulgatore e attivista per i diritti umani della comunità LGBTQ+

Alessio Papalini

Romano, educatore, formatore e appassionato di lettura e comunicazione

PATRIZIA MIRACCO

Psicoterapeuta e giornalista. Appassionata di arte e mamma umana di Aki, una bella cagnolina a quattro zampe di 4 anni.

Shares
error

Enjoy this blog? Please spread the word :)

error: Content is protected !!