RICORDARE ALFREDO ORMANDO: LUNEDI’ 23 GENNAIO ALLE 18.30 LETTURE IN PIAZZA CAMPO DE’ FIORI, ROMA

Il 13 gennaio 1998, Ormando, poeta e letterato omosessuale, si diede fuoco in Piazza San Pietro per protestare contro la posizione della Chiesa sull’omosessualità, morendo dieci giorni dopo tra atroci sofferenze.

Dopo 25 anni molte cose sono cambiate, ma la posizione ufficiale della Chiesa cattolica è sempre la stessa, quella della pastorale dell’allora cardinale Ratzinger, che nel 1986 definiva l’omosessualità una condizione moralmente disordinata che tende a un ‘comportamento intrinsecamente cattivo dal punto di vista morale’.

Diversi movimenti reazionari si ispirano oggi a questa posizione e si battono apertamente per censurare i temi LGBTQIA nel dibattito pubblico e nelle scuole, con il chiaro obiettivo di riportarci al passato sui temi legati alle famiglie, e alla parità di genere e all’aborto, come già avvenuto negli USA.

Per l’occasione, il gruppo giovani di Gaynet Roma ha preparato una lettera rivolta al Poeta, che sarà letta pubblicamente in piazza. Seguiranno le voci delle associazioni e della società civile che vorranno unirsi a questo momento di memoria collettiva dedicato alla laicità e ai diritti.

L’appuntamento è alle 18 e 30 in piazza Campo de Fiori a Roma.

Copyright © 2023 TheWomenSentinel.net | Tutti i diritti riservati | Riproduzione Vietata |

About Post Author

  • Registrazione Tribunale di Roma n.133/22 del 8/11/22
  • Direttore Stefania Catallo
STEFANIA CATALLO

Stefania Catallo, romana e fondatrice del centro antiviolenza Marie Anne Erize. Si occupa di storia orale e di diritti delle donne. Giornalista e scrittrice, ha pubblicato diversi libri, l'ultimo dei quali "Evviva, Marie Anne è viva!" (2018, Universitalia), ha ricevuto il Premio Orsello nella sezione Società.

Redazione:

EMYLIU' SPATARO

Emilio Spataro, in arte Emyliù, attore, chansonnier, fotografo, grafico. Di origine calabrese cirotana, vive a Roma. Opinionista e Web Master del Magazine.

SAVERIO GIANGREGORIO

Attivista ANPI e Amnesty International, femminista, si occupa anche di Jus Soli e della causa degli italiani senza cittadinanza. Segue dal primo giorno la vicenda di Giulio Regeni, di cui riporta l'amaro conteggio ogni giorno sui suoi profili social. Attivista ANPI per il senso di profondo rispetto verso coloro che ci hanno liberato da nazisti e fascisti. "Siamo una democrazia e indietro non dobbiamo tornare".

MAVA FANKU'

Opinionista disincantata, dotata di un notevole senso dell'umorismo e di una dialettica tagliente, Mava Fankù cura attualmente due rubriche, La Pillola Politica e I Pensierini di Mava, elzeviri su temi vari che ispirano la nostra signorina agèe, da poco anche in video, oltre che in podcast, oltre che in scrittura.

LORENZO RAONEL SIMON SANCHEZ

Esperto in comunicazione, divulgatore e attivista per i diritti umani della comunità LGBTQ+

ALESSIO PAPALINI

Romano, educatore, formatore e appassionato di lettura e comunicazione. Attore del Teatro Studio Jankowski di Roma

PATRIZIA MIRACCO

Psicoterapeuta e giornalista. Appassionata di arte e mamma umana di Aki, una bella cagnolina a quattro zampe di 4 anni.

VENIO SCOCCINI

Diplomato all'Istituto Alberghiero Michelangelo Buonarroti di Fiuggi (FR) - Dopo una lunga esperienza in Italia, e all'estero come chef per personaggi di rilievo, sia in casa che su yacht, nel 2013 si è trasferito a Londra, dove ha appreso nozioni di cucina multietnica continuando a lavorare come chef privato.

ROSELLA MUCCI

Ho sperimentato il palco cimentandomi in progetti di Teatro Sociale tra il 2012 e il 2015 con testi sulla Shoa, sul femminicidio, sulla guerra. Il mio percorso teatrale è poi proseguito in autonomia quando ho sentito il desiderio di portare in scena testi scritti proprio da me.Tutti i miei scritti per scelta hanno come punto comune una ironia sana e leggera che aiuta il pubblico a riflettere sull'argomento proposto.

Shares
error

Enjoy this blog? Please spread the word :)

error: Content is protected !!