L’EVOLUZIONE DI GIORGIA @ LA PILLOLA POLITICA DI MAVA FANKU’

ASCOLTA dalla VOCE di MAVA

🌜Per la prima pillola politica dell’anno voglio parlare dell’evoluzione del Signor Presidente Giorgia, sia come politico che come donna, a partire dai segni esteriori di un abito da haute couture che ha indossato tempo fa per la Scala.

Giorgia Meloni

🌜Un tanto elegante quanto costoso Armani che le scopriva le spalle in un tripudio di femminile vanità.

🌜L’abbiamo vista sfilare raggiante con inconsueta leggiadria, raccogliendo gli applausi del pubblico, palesemente fiera di esser diventata la donna italiana più in vista, per il politico potere da poco acquisito.

🌜Ma mi permetto di voler dare io un consiglio alla Signora Presidente del Consiglio, ecco, pardon per la cacofonia, ma suona meglio se la si chiama Signora, mentre quel forzato Signore poteva dar adito ad anti-femminismi sospetti.

🌜Ora che la sua nuova condizione di premiere femme, le sta facendo assaporare le gioie del privilegio, spegnendo come per incanto quel suo fare aggressivo che l’animava quando agognava al trono da una frustrata opposizione, si chieda cosa fare di veramente utile per il suo elettorato… Che però – non glielo vorrei dire – come l’ha incoronata Regina della Scala, potrà scoronarla come una Cenerentola nel sottoscala, se disattenderà le loro attese…

🌜Ad esempio, pensando di rendere più imbandite e appetitose le loro tavole, piuttosto che continuare a dar loro lo zuccherino per distrarli con gli effetti speciali di azioni esemplari di un regime non più richiesto.

🌜Perché, alla fin fine, l’hanno votata con la primaria speranza di mangiar meglio a tavola, e non certo per consolarsi con leggine patriottiche, poi ridimensionate.

🌜Sperando di essermi spiegata con garbo e confidando nella sua lungimiranza, la saluto con critica simpatia e femminile ammirazione per la sua ritrovata serenità personale di donna e statista di democratica destra.

Mava Fanku’

Mava Fanku

Copyright © 2023 TheWomenSentinel.net | Tutti i diritti riservati | Riproduzione Vietata |

About Post Author

Leave a Reply

  • Registrazione Tribunale di Roma n.133/22 del 8/11/22
  • Direttore Stefania Catallo

Stefania Catallo, romana e fondatrice del centro antiviolenza Marie Anne Erize. Si occupa di storia orale e di diritti delle donne. Giornalista e scrittrice, ha pubblicato diversi libri, l'ultimo dei quali "Evviva, Marie Anne è viva!" (2018, Universitalia), ha ricevuto il Premio Orsello nella sezione Società.

Redazione:

Emyliù Spataro

Emilio Spataro, in arte Emyliù, attore, chansonnier, fotografo, grafico. Di origine calabrese cirotana, vive a Roma. Opinionista e Web Master del Magazine.

Saverio Giangregorio

Attivista ANPI e Amnesty International, femminista, si occupa anche di Jus Soli e della causa degli italiani senza cittadinanza. Segue dal primo giorno la vicenda di Giulio Regeni, di cui riporta l'amaro conteggio ogni giorno sui suoi profili social. Attivista ANPI per il senso di profondo rispetto verso coloro che ci hanno liberato da nazisti e fascisti. "Siamo una democrazia e indietro non dobbiamo tornare".

Mava Fankù

Opinionista disincantata, dotata di un notevole senso dell'umorismo e di una dialettica tagliente, Mava Fankù cura attualmente due rubriche, La Pillola Politica e I Pensierini di Mava, elzeviri su temi vari che ispirano la nostra signorina agèe, da poco anche in video, oltre che in podcast, oltre che in scrittura.

Lorenzo Raonel Simon Sanchez

Esperto in comunicazione, divulgatore e attivista per i diritti umani della comunità LGBTQ+

Alessio Papalini

Romano, educatore, formatore e appassionato di lettura e comunicazione. Attore del Teatro Studio Jankowski di Roma

PATRIZIA MIRACCO

Psicoterapeuta e giornalista. Appassionata di arte e mamma umana di Aki, una bella cagnolina a quattro zampe di 4 anni.

VENIO SCOCCINI

Diplomato all'Istituto Alberghiero Michelangelo Buonarroti di Fiuggi (FR) - Dopo una lunga esperienza in Italia, e all'estero come chef per personaggi di rilievo, sia in casa che su yacht, nel 2013 si è trasferito a Londra, dove ha appreso nozioni di cucina multietnica continuando a lavorare come chef privato.

Shares
error

Enjoy this blog? Please spread the word :)

error: Content is protected !!