NEL MIO NOME BENEAUGURALE @ I PENSIERINI DI MAVA FANKU’

Anno Nuovo, Rubrica Nuova!

Ma tutto il resto deve essere antico e post-moderno nel contempo, come la sottoscritta 🙂

Fin’ora il primo giorno dell’anno l’ho sempre considerato con superstizione, come sorta di puntata zero che avrebbe condizionato tutte le altre.

Cercando di vivere, perlomeno virtualmente, ogni gamma di emozione, positiva e negativa, perche’ poi le avrei riprovate tutto l’anno; anche se magari il corpo era in posizione orizzontale, di solito a letto in fase Rem, dopo essere stato sulla mia Luna, come amo dire, a smaltire i bagordi alimentari del cenone di Capodanno, passata quasi sempre in famiglia davanti alla TV…

Bijoux

Memorabile un Capodanno passato nella mia casetta in compagnia del mio amato gatto Bijoux, ballando insieme con Raffaella Carra’, mentre i botti della mezzanotte lo spaventarono cosi’ tanto che, sgattaiolando dalle mie braccia, comincio’ a correre per casa, seminando palline di cacca come confettini, al suono di “Com’è bello far l’amore da Trieste in giù”.

Quest’anno che le mie amate Regine del cuore si sono angelicate, ho passato un Natale senza l’albero e una notte di San Silvestro nel loro ricordo per la recente perdita, ancora non del tutto elaborata, e con tutti Voi lettori/spettatori che mi seguite e che siete oramai come una mia famiglia acquisita.

Ma non vuole essere una scrittura terapeutica la mia, se non in minima parte, e nella verita’ del mio sentire nel mio vissuto di cui vi faccio dono, cosi’ che i pensierini di questa mia nuova rubrica saranno dedicati sopratutto a voi, attraverso ogni manifestazione del mondo social che comprende ogni cosa, proprio come l’assortimento emozionale del mio rituale di inizio anno.

E a suggerirmi di cosa parlare saranno anche i vostri pensierini e le vostre letterine che spero continuerete ad inviarmi, non solo di argomenti sentimentali, com’e’ avvenuto con La Posta del Cuore, ma di ogni cosa/fatto/film/persona in cui vi identificate e che dunque in qualche modo ci riguarda un po’ tutti.

Ad esempio, nella coda dell’anno passato, mi ha colpito il caso di una figlia d’arte, ritenuta “bruttina” dagli haters, che ha approfittato della notorieta’ dei genitori famosi, per trasformare il suo caso personale di, purtroppo comune cyber-bullismo, in qualcosa che ha reso effervescente la pubblica opinione.

Come se la “bellezza”, o meglio i comuni canoni di bellezza del momento, fossero un obbligo e un merito, mentre il non rientrare nei parametri estetici “instagrammiani” fosse un demerito squalificante.

Mentre la nostra Jolanda, figlia di Ambra e Francesco, personaggi amati dal pubblico, ha dimostrato, indipendentemente dalle cose intelligenti dette in risposta ai suoi detrattori, di riuscire a trasformare uno “svantaggio” in vantaggio, almeno per il suo fatturato di influencer 😉

E tanto per nobilitare una sospetta operazione commerciale, che comunque nel fine giustificherebbe i mezzi, cito le alchimie dei maghi di una volta, che trasformavano lo sterco in oro, come le palline del mio gattino Bijoux, che diventano oro nello scrigno prezioso dei ricordi.

Buon Anno a Tutti da Mava Fanku’

Concertino di Capodanno di Mava Emyliu’ all’Evadamo di Torino ( prima parte)

Copyright © 2023 TheWomenSentinel.net | Tutti i diritti riservati | Riproduzione Vietata |

About Post Author

  • Registrazione Tribunale di Roma n.133/22 del 8/11/22
  • Direttore Stefania Catallo
STEFANIA CATALLO

Stefania Catallo, romana e fondatrice del centro antiviolenza Marie Anne Erize. Si occupa di storia orale e di diritti delle donne. Giornalista e scrittrice, ha pubblicato diversi libri, l'ultimo dei quali "Evviva, Marie Anne è viva!" (2018, Universitalia), ha ricevuto il Premio Orsello nella sezione Società.

Redazione:

EMYLIU' SPATARO

Emilio Spataro, in arte Emyliù, attore, chansonnier, fotografo, grafico. Di origine calabrese cirotana, vive a Roma. Opinionista e Web Master del Magazine.

SAVERIO GIANGREGORIO

Attivista ANPI e Amnesty International, femminista, si occupa anche di Jus Soli e della causa degli italiani senza cittadinanza. Segue dal primo giorno la vicenda di Giulio Regeni, di cui riporta l'amaro conteggio ogni giorno sui suoi profili social. Attivista ANPI per il senso di profondo rispetto verso coloro che ci hanno liberato da nazisti e fascisti. "Siamo una democrazia e indietro non dobbiamo tornare".

MAVA FANKU'

Opinionista disincantata, dotata di un notevole senso dell'umorismo e di una dialettica tagliente, Mava Fankù cura attualmente due rubriche, La Pillola Politica e I Pensierini di Mava, elzeviri su temi vari che ispirano la nostra signorina agèe, da poco anche in video, oltre che in podcast, oltre che in scrittura.

LORENZO RAONEL SIMON SANCHEZ

Esperto in comunicazione, divulgatore e attivista per i diritti umani della comunità LGBTQ+

ALESSIO PAPALINI

Romano, educatore, formatore e appassionato di lettura e comunicazione. Attore del Teatro Studio Jankowski di Roma

PATRIZIA MIRACCO

Psicoterapeuta e giornalista. Appassionata di arte e mamma umana di Aki, una bella cagnolina a quattro zampe di 4 anni.

VENIO SCOCCINI

Diplomato all'Istituto Alberghiero Michelangelo Buonarroti di Fiuggi (FR) - Dopo una lunga esperienza in Italia, e all'estero come chef per personaggi di rilievo, sia in casa che su yacht, nel 2013 si è trasferito a Londra, dove ha appreso nozioni di cucina multietnica continuando a lavorare come chef privato.

ROSELLA MUCCI

Ho sperimentato il palco cimentandomi in progetti di Teatro Sociale tra il 2012 e il 2015 con testi sulla Shoa, sul femminicidio, sulla guerra. Il mio percorso teatrale è poi proseguito in autonomia quando ho sentito il desiderio di portare in scena testi scritti proprio da me.Tutti i miei scritti per scelta hanno come punto comune una ironia sana e leggera che aiuta il pubblico a riflettere sull'argomento proposto.

Shares
error

Enjoy this blog? Please spread the word :)

error: Content is protected !!